Una mostra che gli organizzatori definiscono “monumentale”, con oltre mille reliquie tra cui il guanto delle prime stimmate.

Un progetto divulgativo storico/religioso/culturale che include anni di storia del Santo di Pietrelcina. Tutto iniziò nel 1918 quando il Dott. Giorgio Festa, noto medico e ricercatore, fu incaricato dalla Santa Sede di studiare approfonditamente le stimmate ed i fenomeni di Padre Pio. Queste ricerche e questi studi confluirono nel libro “Misteri di Scienza e Luci di Fede” scritto dal dott. Festa, a tutt'oggi testo fondamentale e unico trattato medico su Padre Pio. Oggi il pronipote del dott. Giorgio Festa, Alberto Festa, ha creato un progetto per portare a conoscenza di tutti questa importantissima storia. Coinvolgere le migliaia di fedeli che intendono manifestare con la loro partecipazione la devozione a San Pio e che avranno la possibilità di raccogliersi in una profonda meditazione visitando questa mostra.

La Grande Luce di Padre Pio

Tra scienza e fede , una mostra inedita nell'Ex Monastero dei Benedettini di Monreale

Patrocinii

Media Partner